NEWS & MEDIA

02 aprile 2021

A tavola, con Leonardo.


La Direzione regionale Musei Lombardia e Haltadefinizione offrono ai visitatori un incontro ravvicinato con la Cena più famosa al mondo attraverso una visita virtuale tutta dedicata ai cibi e alle tradizioni di Pasqua. 

ultima cena hd

Anche quest’anno chiuso, nella realtà, il Refettorio del Convento di Santa Maria delle Grazie a Milano, che custodisce l’Ultima Cena di Leonardo, si offre virtualmente a chi vorrà scoprirlo.

In occasione della Pasqua Haltadefinizione e la Direzione regionale Musei Lombardia hanno creato una visita virtuale a tema che accompagnerà alla scoperta di dettagli della tavola imbandita quasi invisibili a una visione normale e alle curiosità che nascondono.

Sul sito del Museo del Cenacolo Vinciano è possibile navigare l’opera, con approfondimenti che accompagnano l’utente a immergersi nelle pennellate del celebre dipinto. 

La Pasqua ebraica, il Pesach, contempla una cena rituale che ricorda quella consumata dagli Ebrei prima della fuga dall’Egitto. E’ quella cena che celebra Gesù con gli apostoli. Se il menù tradizionale di Pesach comprende erbe amare, pane azzimo, charoset, agnello arrostito, vino, le pietanze che compaiono sulla tavola dipinta da Leonardo sono molto diverse, rispecchiano le abitudini alimentari della sua epoca. Vi invitiamo a vederle da vicino, ad apprezzare la magistrale orchestrazione di luci e riflessi inventata da Leonardo.

Questa nuova opportunità è resa possibile grazie all’acquisizione in gigapixel del capolavoro combinata alle tecnologie di racconto sviluppate da Haltadefinizione. Il progetto si inserisce all’interno delle iniziative avviate da Direzione regionale Musei Lombardia e Museo del Cenacolo Vinciano e rivolte alla comunicazione digitale del capolavoro leonardesco: in poco più di due anni sono stati realizzati il sito web ufficiale, una app dedicata all’accompagnamento alla visita disponibile gratuitamente sugli store IOS e Android e lanciati i canali social (FB Museo del Cenacolo Vinciano e IG Cenacolo_Vinciano).

 “Il digitale non potrà mai sostituire l’emozione profonda che dà il trovarsi a tu per tu con l’opera, lo scoprirne le dimensioni,  il coinvolgimento spaziale…” dice Emanuela Daffra, Direttore regionale Musei della Lombardia “ma questa tecnologia ci permette una esperienza impossibile: vedere da vicino, ben oltre i limiti dettati dalle necessità di  conservazione del dipinto , a ingrandimenti impensabili per l’occhio umano che ci fanno scoprire segreti di tecnica esecutiva o dettagli che di solito passano inavvertiti. Insomma, sono un vero arricchimento dell’esperienza.”

Tra i nuovi progetti che sta mettendo a punto la tech company modenese vi è una piattaforma digitale d’avanguardia. Lo strumento permetterà di amplificare l’esperienza utente attraverso storytelling multimediali capaci di approfondire i capolavori attraverso percorsi personalizzati, con tutta la potenza dell’ultra-definizione delle immagini in gigapixel.

“Siamo felici di collaborare con la Direzione regionale Musei Lombardia e il Museo del Cenacolo Vinciano. Nel 2007 il Cenacolo è stata la seconda opera acquisita da Haltadefinizione, una ripresa da 16,1 gigapixel che per anni è rimasta l’immagine digitale più grande del mondo mai realizzata”, afferma Luca Ponzio, fondatore della tech company. “Con questa nuova iniziativa dedicata all’Ultima Cena vogliamo allargare la conoscenza delle opere attraverso un nuovo strumento che permette di creare “storie”, dei veri e propri percorsi di visita guidata virtuali per l’approfondimento di uno, o più, capolavori a disposizione nella nostra image bank.”

Una partnership che prosegue, un’occasione da non perdere.

Immagini per volumi di pregio

Anche il dettaglio più piccolo può essere catturato e inserito nella tua pubblicazione esclusiva.

Contenuti per l'editoria digitale

Un clic per entrare nei capolavori dell’arte.

Servizi di stampa in Fine Art

Il pregio dell’altissima definizione unito alle tecniche più avanzate di stampa Fine Art.

Riproduzioni d'arte in tiratura speciale

Eppure si muove: anche le opere più irraggiungibili diventano accessibili.

Art Experience

L’opera d’arte non va vista, va vissuta.

Proiezioni dinamiche

Una full immersion nell'arte.

Repliche d'arte

A tu per tu con l’opera d’arte.

Progetti su misura

Arte su misura per allestire ogni tipo di spazio.

Allestimenti scenografici

La forza del gigapixel per accompagnare il tuo evento e renderlo davvero unico.

Progetti per il contract

Personalità, colore e dinamismo: dettagli artistici per arricchire ogni spazio commerciale.

Il licensing: come funziona?

Opere d’arte in gigapixel, creatività senza limiti.

Image bank

Più di 500 capolavori dell’arte italiana in HD digitale.

Valorizzazione museale

Un’immagine straordinaria deve poter essere esplorata in modo straordinario.

Campagne di digitalizzazione

L’acquisizione digitale che fa bene all’opera d’arte.

Che cos'è il gigapixel?

Tutto il dettaglio di cui hai bisogno, senza rinunciare alla qualità.

Opere spettacolari da ammirare in classe

Svela in aula i dettagli segreti dei grandi capolavori con Haltadefinizione.

Oltre 600 capolavori al servizio della didattica

Sperimenta nuove forme di apprendimento dal vivo e digitali con Haltadefinizione. 

Pinxit

Arte aumentata a scuola.

Edutainment

Non c’è niente di più coinvolgente dell’arte. 

Gestione diritti

Ti affianchiamo nella gestione dei diritti d’uso per ogni tipo di opera.

Perchè il gigapixel?

Non puoi dire di conoscere un’opera d’arte se non ne hai apprezzato il suo dettaglio più piccolo.

Musei e gallerie

Tutte le collezioni presenti in archivio. 

Il licensing: come funziona

Opere d’arte in gigapixel, digitali e pronte all’uso.

Real High Definition

Digitalizzazione per le opere di piccolo formato.

Large High Resolution

Nessuna opera è troppo grande.

Dispositivo Ripresa Codici

La soluzione perfetta per i libri più antichi.

Virtual 3D Light

La luce giusta per ricostruire la forma.

Fondo Cultura

I custodi siamo noi. E la bellezza è l’Italia

Un’immagine vale più di mille parole

Impiega il linguaggio visivo per insegnare l’arte. Adotta Haltadefinizione.