NEWS & MEDIA

23 luglio 2020

Le nuove tecnologie di Haltadefinizione a supporto dello studio di un'opera giovanile di Raffaello


La Direzione regionale musei della Toscana e Haltadefinizione avviano la digitalizzazione del Miracolo degli impiccati di Raffaello nel Museo nazionale di Palazzo Reale di Pisa.

Miracolo degli impiccati Raffaello2

Nell’anno che celebra i 500 anni dalla morte di Raffaello, la Direzione regionale musei della Toscana del Mibact e Haltadefinizione, digitalizzano il Miracolo degli impiccati, ritenuto opera giovanile del Maestro urbinate conservato nel Museo nazionale di Palazzo Reale di Pisa.

L’opera è presumibilmente parte della predella della Pala dell'Incoronazione di San Nicola da Tolentino, composta da tre tavole che dovevano raffigurare scene della vita del santo, commissionata a Raffaello e a Evangelista di Pian di Meleto nel 1500 da Andrea di Tommaso Baronci per la sua cappella nella chiesa di Sant'Agostino a Città di Castello. Lì l'opera rimase fino al 1789, quando un terremoto la danneggiò gravemente tanto che non fu restaurata, ma divisa in varie parti che, in seguito furono disperseSolo grazie ad alcuni disegni preparatori del giovane artista, a una copia realizzata nel 1791 da Ermenegildo Costantini, e a meticolose ricerche è possibile ricostruire la pala nella sua interezza. Oggi i frammenti si trovano in diverse collezioni museali in Italia, al Louvre e a Detroit e la tavola con iMiracolo degli impiccati è pervenuta alle collezioni pubbliche e a Palazzo Reale in seguito al sequestro della collezione Schiff Giorgini nel 1970. La tavola rappresenta uno dei miracoli attributi a San Nicola da Tolentino che avrebbe salvato dall'impiccagione due fratelli, Mizulo e Vanni da Osimo, accusati ingiustamente, sorreggendoli per quattro giorni, fino alla loro liberazione. La composizione era completata da altre due tavole che mostravano altrettanti miracoli compiuti dal santo: il Miracolo della pernici e la Resurrezione del bambino. 

Gli studiosi hanno dibattuto a lungo sulla paternità dell'opera e sull'attribuzione al giovane Raffaello: la critica è oggi orientata a individuare l'operato dell'urbinate nella parte centrale del dipinto con il santo, la forca con i due impiccati e il paesaggio retrostante che sembrano attribuibili a mano diversa dalle figure marginali. 

Stefano Casciu, direttore della Direzione regionale musei della Toscana, afferma "L'acquisizione del Miracolo degli impiccati prosegue la proficua collaborazione già avviata tra la Direzione regionale musei della Toscana e Haltadefinizione, che ha già consentito di digitalizzare e rendere fruibili online le opere del Beato Angelico del Museo di San Marco di Firenze e che oggi permette al pubblico, nel senso più ampio del termine, di apprezzare fin nei minimi particolari quest'opera, non solo proponendone l'accessibilità online ma anche con uno strumento a tutti gli effetti all'avanguardia". 

Aggiunge Fabrizio Vallelonga, direttore del Museo nazionale di Palazzo Reale "La possibilità di acquisire e rendere fruibile la tavola con il Miracolo degli impiccati in questo momento particolarmente complicato a causa dell'emergenza sanitaria, che ha costretto i musei a rivedere la loro programmazione, riveste un'importanza particolare perché consente di mettere a frutto e rendere visibile il lavoro di backstage portato avanti in questi mesi di chiusura e di non perdere l'opportunità di valorizzare l'opera dell'artista urbinate in occasione della ricorrenza dei cinquecento anni dalla sua morte".

La digitalizzazione dell’opera in Gigapixel potrà essere uno strumento utile per approfondire gli studi sulla tavola, per verificare le varie ipotesi per acquisire ulteriori elementi utili alla ricercaLa riproduzione digitale in altissima definizione e il visore multimediale di cui dispone Haltadefinizione, consentiranno, infatti, di indagare il dipinto in ogni dettaglio e di studiare in modo inedito le superficie pittorica. 

Immagini per volumi di pregio

Anche il dettaglio più piccolo può essere catturato e inserito nella tua pubblicazione esclusiva.

Contenuti per l'editoria digitale

Un clic per entrare nei capolavori dell’arte.

Servizi di stampa in Fine Art

Il pregio dell’altissima definizione unito alle tecniche più avanzate di stampa Fine Art.

Riproduzioni d'arte in tiratura speciale

Eppure si muove: anche le opere più irraggiungibili diventano accessibili.

Art Experience

L’opera d’arte non va vista, va vissuta.

Proiezioni dinamiche

Una full immersion nell'arte.

Repliche d'arte

A tu per tu con l’opera d’arte.

Progetti su misura

Arte su misura per allestire ogni tipo di spazio.

Allestimenti scenografici

La forza del gigapixel per accompagnare il tuo evento e renderlo davvero unico.

Progetti per il contract

Personalità, colore e dinamismo: dettagli artistici per arricchire ogni spazio commerciale.

Il licensing: come funziona?

Opere d’arte in gigapixel, creatività senza limiti.

Image bank

Più di 500 capolavori dell’arte italiana in HD digitale.

Valorizzazione museale

Un’immagine straordinaria deve poter essere esplorata in modo straordinario.

Campagne di digitalizzazione

L’acquisizione digitale che fa bene all’opera d’arte.

Che cos'è il gigapixel?

Tutto il dettaglio di cui hai bisogno, senza rinunciare alla qualità.

Immagini per la ricerca e lo studio

Le immagini di Haltadefinizione racchiudono tutta l'essenza di un'opera d'arte in formato digitale.

Licenza educational

Immagini d’arte in gigapixel accessibili gratuitamente. 

Partnership programs

Un supporto di qualità per la ricerca storico-artistica.

Edutainment

Non c’è niente di più coinvolgente dell’arte. 

Gestione diritti

Ti affianchiamo nella gestione dei diritti d’uso per ogni tipo di opera.

Perchè il gigapixel?

Non puoi dire di conoscere un’opera d’arte se non ne hai apprezzato il suo dettaglio più piccolo.

Musei e gallerie

Tutte le collezioni presenti in archivio. 

Il licensing: come funziona

Opere d’arte in gigapixel, digitali e pronte all’uso.

Real High Definition

Digitalizzazione per le opere di piccolo formato.

Large High Resolution

Nessuna opera è troppo grande.

Dispositivo Ripresa Codici

La soluzione perfetta per i libri più antichi.

Virtual 3D Light

La luce giusta per ricostruire la forma.